A San Pietroburgo i vigili hanno dovuto far rivivere il gatto, отравившегося monossido di carbonio in caso di incendio in un appartamento di un condominio in Kalinin zona della città. Огнеборцы pompata animale.

Secondo il ministero delle emergenze della città, il segnale di incendio in casa N8 su strada Обручевых iscritti il 15 luglio alle ore 10:37. «Nove in un condominio, in un appartamento di tre stanze, cucina di 10 mq di bruciato ambiente», — si dice sul sito del dipartimento. L’incendio è stato spento in 11:35, interessati no, notificato in EMERGENZA.

Nel corso di un incendio i vigili del fuoco portato da casa un gatto rosso, che è stato avvelenato con prodotti di combustione, riferisce il sito «la Fontana». Come si vede nella foto, disposti in un gruppo di «un INCIDENTE e di EMERGENZA|San Pietroburgo» social network «Vkontakte», огнеборцы messo al muso del gatto una maschera di ossigeno, e quel poco tempo dopo tornò in sé.

All’inizio di aprile a san Pietroburgo il personale del MES salvato 50 conigli in caso di incendio nel territorio della colonia penale N7 «Яблоневка», dove gli animali vivevano nei laboratori dell’agricoltura.

Ucraini огнеборцы un paio di anni fa ha salvato in caso di incendio in una sauna a Donetsk tre metri boa, in cui i padroni di casa le istituzioni hanno acquistato «esotico».

A san Pietroburgo i vigili del fuoco drenato il gatto rosso, un sopravvissuto ad un incendio (FOTO) 15.07.2016