La procura generale, si interessò di lavoro società «Vnesheconombank» (EBV), passa il fatto quotidiano.

Il gruppo di lavoro per contrastare la criminalità nel settore bancario esamina i fatti di uscita dei beni dal Veb, il «buco» nel portafoglio che ha superato il 40% di tutti gli investimenti.

Una fonte vicina alla procura della repubblica, ha detto l’agenzia di stampa che la ricerca e la prenotazione di attività, derivate da sotto il controllo della società, è stata dedicata alla riunione della procura del gruppo al 30 maggio. Il gruppo è stato istituito alla fine dello scorso anno. Oltre procuratori comprende i rappresentanti di FSB, il MINISTERO dell’interno, FNS, la banca Centrale, Росфинмониторонга e del comitato Investigativo.

Elenco di attività che richiedono attenzione, secondo la fonte il fatto quotidiano, già compilato. Nel ВЭБе non commentare la situazione.

«Una discarica di crediti inesigibili»

Ricordiamo, il SITO per molti anni ha servito come trampolino di lancio per мегастроек, come le Olimpiadi di Sochi, e uno strumento di progetti politici del Cremlino, e gli investitori hanno visto la società dello stato come квазигосударственный banca, e grazie a ciò ha potuto a buon mercato per raccogliere fondi in Occidente. Tuttavia, quando l’UE e gli stati UNITI hanno risposto all’annessione della Crimea nel 2014 imposizione di sanzioni, l’accesso Veb ai mercati dei capitali si è ridotto, e la situazione finanziaria è peggiorata. Alla fine la società è diventata, secondo il presidente Vladimir Putin, «discarica di crediti inesigibili».

Dal 2015 il SITO, era sull’orlo del default, vive a spese di ricarica del bilancio federale, che evidenzia la banca non meno di 150 miliardi di soldi dei contribuenti ogni anno.

Indicatori di adeguatezza patrimoniale Veb è sceso a livelli critici, in cui i finanziatori stranieri potrebbe richiedere contemporaneamente il rimborso di tutti i debiti in 21 miliardi di dollari.

Salvare il SITO è stato deciso a causa del cosiddetto presidenziale di riserva — cioè la pensione dei cittadini, che sono stati «congelati» e inviato al bilancio.

Dal marzo dello scorso anno in ВЭБе funziona il nuovo team manager sotto la guida di un discendente dalla «cassa di Risparmio» di Sergei Горькова. Per la valutazione della nuova amministrazione, prima metà del patrimonio di questa società non portano reddito sufficiente e non sono coperti da finanziamento.

Nel 2016 il SITO ha ricevuto dal bilancio 163,8 miliardi di rubli e, nonostante questo, ha concluso l’anno con una perdita netta di 111,9 miliardi di rubli.

Nel I trimestre del 2017, il governo ha stanziato Veb 76 miliardi di soldi dei contribuenti. Fino alla fine dell’anno, come riportato in precedenza, il primo vice presidente Veb Nicola Цехомский, per sostenere la società andrà ancora di 74 miliardi di rubli dal bilancio federale. Lo stesso — per 150 miliardi di rubli all’anno — SITO riceverà nel 2018-19 anni.

Totale «buco» flussi di cassa della banca per i prossimi tre anni è stimato in 401,5 miliardi di rubli. L’intero importo coprirà il bilancio federale, ha avvertito nel mese di dicembre la camera. Uscire sul reddito il SITO prevede non prima del 2018.



I pubblici ministeri interessati «Veb» 08.06.2017