Una coppia, un figlio adottivo di cui è stato trovato morto e che è sospettato del rapimento di un altro bambino, messo in un centro di detenzione a Pisa, passa
«Interfax» con riferimento al rappresentante ufficiale regionale investigativo di gestione TFR Natalia Куницкую.

«I sospetti consegnati a Volgograd. Attualmente sono in un centro di detenzione. L’accusa per loro fino a quando non caricata né in un caso di rapimento di un bambino, né su un caso di omicidio. L’inchiesta penale in corso», — ha detto Куницкая.

Arrestati i genitori adottivi intrappolati sotto inchiesta dopo il 7 maggio su una strada di città Морозовска regione di Rostov rapito fai loro un bambino di tre anni, ha usato lo spray e spray in faccia гулявшей con la loro nonna. Il giorno successivo la polizia ha trovato il bambino nella regione di Volgograd, nel corso delle indagini ha scoperto che il giovane figlio adottivo coppie scomparso nel mese di settembre 2016. Contro i coniugi hanno suscitato secondo un procedimento penale con l’accusa di omicidio del figlio.

Il 10 maggio i resti di un ragazzo trovato. Sua madre adottiva ha detto che il bambino è morto da ustione, ricevuto a causa del ribaltamento su di sé pentole con acqua bollente. Secondo lei, a medici, i genitori non sono accessibili e seppellito il corpo del ragazzo nel cortile di casa.

Quando tutti gli otto mesi dopo la morte del figlio, i coniugi hanno ricevuto il sussidio su di lui. Medico pediatra dell’ospedale della città ha detto agli investigatori, che da gennaio 2017 più volte invitato al telefono la madre adottiva con i bambini in clinica per un esame fisico e delle vaccinazioni, ma quella sempre trovato una scusa per non venire. E poi ha smesso di prendere la cornetta. Il pediatra ha denunciato il fatto agli organi di tutela, ma coloro che non hanno intrapreso alcuna azione.

Nel corso delle indagini sono stati sospesi dal lavoro di due dipendenti di custodia Чернышковского distretto della regione di Volgograd. Uno dei collaboratori di tutela è sospettata penale sul reato di negligenza: negli ultimi due in famiglia sospetti è stata solo una volta, nel mese di marzo 2016.

La famiglia educa, oltre che di un ragazzo morto, tre figli adottivi e di una madre. Dopo l’incidente, il governatore della regione di Volgograd ha incaricato di verificare tutte le famiglie adottive della regione, ha riferito il sito del Volga Day.



I tutori, i sospetti rapimento di un bambino in Морозовске e l’omicidio del figlio adottivo di Pisa, arrestati 16.05.2017