Il capo della Repubblica, Viktor Zimin consigliato poveri comuni sopravvivere se stessi, non per criticare le autorità della repubblica e i cittadini, visto che vivono nella foresta, raccogliere frutti di bosco e la loro vendita sul mercato. I consigli di sopravvivenza dava su una linea retta con gli abitanti della regione.

Questo tipo di reazione, riferisce l’agenzia «Dopo», ha causato la questione riguardante Ширинского quartiere, da un locale di Sergei Zaitsev. Il governatore ha espresso il rancore per l’ex capo del villaggio Беренжака 54 anni, Andrea Голышкина, che il 12 ottobre in un’intervista al quotidiano «l’Occasione» è lamentato per la mancanza di fondi e andato in pensione.

Il governatore ha ricordato che il se avrebbe dichiarato che il suo insediamento — quasi un luogo dove «è stato il Cremlino», e ha proposto attivamente «uscire con le iniziative»: «Cuocere carne in scatola, sul mercato della vendi… Nonne concentri. Si vive nella taiga, raccogliere frutti di bosco, vendi». Alla fine ha espresso la sua insoddisfazione passività residenti, in attesa di denaro dal bilancio della repubblica: «cazzo, scusate l’espressione…»

Come ha spiegato l’agenzia FlashSiberia, paphos discorso del governatore scese al fatto che i comuni poveri devono sopravvivere, non per criticare le autorità della repubblica.

Il capo della Repubblica, ha rimproverato i colleghi dei comuni che hanno «solo e possono che scrivere in una sorta di блуждающую giornale o agenzia di stampa».

In un’intervista l’ex capo del consiglio del villaggio Беренжака lamentato la trama del governatore del canale «RTS», dove tutte le «frecce» trasferito sul capitolo del quartiere. «Comprendere quanto segue: a monte per noi è il bilancio della repubblica, non il budget distretto. È lui che genera i sussidi per l’allineamento del deficit di bilancio. E non è colpa del capo del distretto, che quasi tutti i consigli di villaggio in questa situazione. I soldi non ci evidenzia res-pub-li-ka!» — ha spiegato Голышкин. Egli, in particolare, ha criticato il governatore per mancanza di fondi di bilancio della zona.

I deputati hanno chiamato la situazione nella repubblica disastrosa e ha chiesto aiuto al governo

Il consiglio supremo della Repubblica 26 ottobre si rivolse alla guida della federazione RUSSA con la richiesta di fornire repubblica di assistenza finanziaria nella misura di 28,2 miliardi di rubli, necessarie per risolvere i problemi di bilancio.

«Attualmente nella Repubblica di Khakassia ha prevalso la catastrofica situazione in contatto con le perdite di entrate di bilancio a causa di tendenze negative per l’economia degli anni precedenti e ricevuti negli ultimi anni a livello federale soluzioni nel campo delle relazioni intergovernative e della normativa fiscale», si legge nel testo dell’ appello al primo ministro Dmitry Medvedev e il presidente della Duma di stato Vyacheslav Володину.

Zimin ha espresso sorpresa per la dimensione di aiuto e ha assicurato che la situazione è meno drammatica.
«I numeri sono probabilmente errate. E la decisione è già presa. Aiuto non va solo lei è già venuta. Abbiamo già ricevuto quasi sei miliardi di euro. La tensione sociale ritirato. Abbiamo pagato l’indennità e molte di quelle cose che affliggevano la stabilità sociale. L’economia della regione ogni anno in crescita» — ha citato Zimina la radio «, Dice Mosca» 26 ottobre.

A partire dal 1 ° ottobre 2017 il numero delle regioni con un debito pubblico maggiore del proprio reddito (previsione delle entrate per l’anno), è diminuito fino a sei, di cui è rimasta di Khakassia. Il regione di Kostroma, il debito pubblico è di 172% del proprio reddito, Mordovia — 148,9%, della Repubblica — 138%, regione di Astrakhan — 114,8%, Carelia — 103,4%, regione di Smolensk — 100,6%.

Il presidente Vladimir Putin ha ammesso i problemi finanziari più закредитованных delle regioni, il governo stanzierà loro 60 miliardi di rubli. Misura solo ridurre la tensione sociale, dicono gli esperti, e le regioni continueranno a chiedere aiuto al centro.

Il governatore della Repubblica non è il primo ufficiale, che dà consigli di sopravvivenza. Il deputato Ilya Гаффнер è diventato famoso nel 2015 il consiglio di «andare» in crisi. Questi
le parole hanno chiamato
una raffica di indignazione tra i russi. I blogger hanno offerto un deputato «meno
rubare», visita il salario di sussistenza e di trasferire al pubblico
trasporti, nella «Russia Unita» Гаффнеру hanno raccomandato di «filtrare» le sue dichiarazioni. In seguito la corte ha riconosciuto Гаффнера in bancarotta a causa di «Rab».

Nel mese di ottobre 2017 il deputato della duma di Berezovsky distretto urbano della regione di Sverdlovsk Andrea Брусницин chiamato pigri uomini, ricevono meno di 30 dollari al mese.



Il governatore della Repubblica ha dato consigli di sopravvivenza agli abitanti di zone povere: si deve «cuocere la carne in scatola» e «vendita di frutti di bosco» forze «nonne» 14.11.2017