Il patriarca di Mosca e tutte le Russie Kirill è arrivato in visita in Paraguay, riferisce «Interfax».

«Si tratta di un paese con cui il popolo russo si lega molto. Tra i nostri paesi c’è un’enorme distanza, ma a suo tempo è la distanza superato quelli che forzatamente lasciato la Russia e ha trovato una nuova patria in questo paese. Visitando il Paraguay, io in primo luogo ricordo di questi uomini e pregare il loro tombe», ha detto ai giornalisti all’aeroporto della capitale del paese.

Secondo il primate ROC, Russia e Paraguay — paese molto forte la tradizione cristiana, e per questo «abbiamo molto in comune a livello di mente e di cuore».

«Dio, per il morale e spirituale di potenziale oggi ha lavorato per il bene del popolo. Sì memorizza il Signore del Paraguay», — ha detto il patriarca.

Capitolo ROC incontrato la guardia d’onore, il ministro degli esteri del Paraguay, Eladio Лоисага, l’ambasciatore della federazione RUSSA in Paraguay Nicola Тавдумадзе.

Lunedì, festa della presentazione al tempio del Signore, il patriarca celebrerà la liturgia in russo città pokrovskoye tempio, visiterà italiano di terreno nel cimitero di Asunción, dove celebrerà la camera culto, e si incontrerà con i connazionali in Casa della società di ufficiali in pensione delle forze Armate del Paraguay.

Il capo della chiesa ortodossa Russa si trova in Paraguay, su invito del presidente di questo paese, Horacio Manuel Картеса. La visita sarà un omaggio alla memoria e ai rappresentanti di emigrazione russa, che nel 1920-30 negli anni hanno dato un significativo contributo allo sviluppo del Paraguay, facendo spedizioni scientifiche nelle roccaforti aree del paese, studiando la vita di indiani, insegnando nella locale università.




Il patriarca Kirill è arrivato in Paraguay 15.02.2016