Il re e la regina d’Olanda Willem-Alexander e Maxima partecipato all’inaugurazione del monumento alle vittime dello schianto del Boeing 777, che il 17 luglio 2014 diretto da Amsterdam a Kuala Lumpur è stato abbattuto nel cielo sopra l’area di Donetsk in Ucraina, dove in quel momento erano in corso combattimenti. Su questo riferisce la BBC.

Il presidente della Fondazione disastro MH17 Evert van Зийтвельд, padre di due figli, morti in quella tragedia, alla cerimonia di inaugurazione del monumento, alla presenza del re e della regina, ha detto che le famiglie delle vittime non devono rinunciare fino a quando i colpevoli in quello schianto non saranno giudicati.

Il memoriale aperto nel parco Вийфгуйзен, vicino all’aeroporto internazionale di Amsterdam amsterdam-Schiphol, dove un Boeing 777. Il monumento rappresenta 298 alberi — tante persone sono morte in un incidente, ha piantato in forma di lutto nastro, e intorno al monumento piantato «anello» di girasoli.

Dopo la cerimonia, in cui parenti sono stati letti i nomi delle vittime, Willem-Alexander e Maxima insieme con 17 bambini, ognuno dei quali è tenuto per подсолнуху, deposto dei fiori al nuovo monumento. Solo alla cerimonia di apertura erano presenti circa duemila persone. In Olanda sono arrivati i parenti dalla Malesia, dove si stava dirigendo verso l’aereo, riferisce il Daily Mail.

I parenti delle vittime del disastro, le cui cause ancora non è ufficialmente resi noti, hanno stabilito anche la panchina con un cartello commemorativo circa dell’ambasciata di Russia a l’Aia. Scritta in inglese su di esso recita: «in Attesa di responsabilità e di chiarezza. In memoria di tutti i 298 passeggeri e membri dell’equipaggio del volo MH17 malaysia airlines, 17 luglio 2014″. Di seguito in russo dice: «l’Umanità al di sopra della politica».

Il Boeing 777 della Malaysian airlines, in partenza da Amsterdam a Kuala Lumpur, si è schiantato nella regione di Donetsk in Ucraina il 17 luglio 2014. Vittime del naufragio sono diventati tutti 283 passeggeri e 15 membri dell’equipaggio.

Internazionale investigation e il Consiglio di sicurezza dei paesi bassi è venuto alla conclusione che l’aereo è stato abbattuto dalla federazione missilistica di un sistema di «Faggio» con il territorio, контролировавшейся i separatisti filo -. Gli investigatori hanno anche stabilito che la potenza di fuoco, l’installazione è stata portata in Donbass dalla federazione RUSSA e successivamente rimborsato sul territorio della Russia.

Russia il suo coinvolgimento al naufragio della smentisce categoricamente. Il ministero degli esteri della federazione RUSSA ha definito le conclusioni del gruppo investigativo di parte e politicamente motivati. L’ufficio ha anche sottolineato l’ambasciatore dei paesi bassi a Mosca Regina Jones-Bos sulla componente colpa dell’Ucraina di maltrattamento. Secondo il ministero degli esteri della federazione RUSSA, una delle principali cause di INCIDENTE è diventato l’Ucraina non private dello spazio aereo sopra il territorio, su cui è stato abbattuto il Boeing.



Il re e la regina dei paesi bassi partecipato all’inaugurazione del monumento alle vittime del disastro del Boeing 777 18.07.2017