In Germania l’ex cancelliere Gerhard Schroeder è stato chiamato «la russa mercenario» per la sua nomina nel consiglio di amministrazione di Rosneft per personale proposta del ministro dell’azienda Igor Sechin.

Con le critiche indirizzo russi relazioni Schrader è intervenuto il segretario generale bavarese Cristiano-sociale dell’unione (CSU) Andreas Scheuer, trasmette DW. In un’intervista a Bild am Sonntag Scheuer ha dichiarato: «l’Ex-cancelliere Schroeder diventa russi mercenario. La sua nomina puzza, qui si mescolano interessi economici privati con la politica».

Il candidato alla carica di cancelliere TEDESCO Martin Schulz, collega di partito di Schroeder al partito Socialdemocratico Tedesco (SPD), dice che ha cercato di dissuadere la politica: «Ho spiegato che l’ex cancelliere solo condizionatamente è un soggetto privato».

Esperto frazione «verde» in materia di bilancio al bundestag tedesco Tobias Lindner ha chiesto di ridurre la pensione di ex-cancelliere per un importo di suo private di reddito.

Trinciatrice a metà agosto ha detto che non abbandonerà gli avanzamenti nel consiglio di amministrazione, nonostante le critiche.

Il governo Russo 11 agosto ha avanzato Schrader candidato nel consiglio di amministrazione di Rosneft, la più grande compagnia statale petrolifera, inclusa nella lista delle sanzioni dell’unione Europea dopo l’annessione della Crimea alla Russia. Lo stipendio di un ex-cancelliere in carica, secondo le sue stime, potrebbe raggiungere circa 300 mila euro.

Nel 2016 l’ex-cancelliere capo del consiglio di amministrazione della società Nord Stream 2, operatore del progetto del gasdotto «Nord stream-2″, dopo la costruzione che «Gazprom» in grado di ridurre notevolmente il transito di gas verso l’Europa attraverso l’Ucraina.



In Germania di Schroeder è stato chiamato «la russa mercenario» per la nomina nel consiglio di amministrazione di Rosneft 20.08.2017