La banca di Russia ha mantenuto il suo tasso chiave al livello 11%. Su questo, come si trasmette il fatto quotidiano, ha detto in un comunicato la banca centrale della federazione RUSSA a seguito della riunione del Consiglio di amministrazione. La banca centrale ha detto che nell’ambito di un desiderio di mantenere l’inflazione c’intendono svolgere moderatamente rigida politica monetaria più a lungo di quanto stimato in precedenza.

La soluzione è suffragata da un fatto che, secondo il regolatore, l’inflazione annuale in un paese scenderà a meno del 6% è ancora solo un anno e raggiungerà il 4% di a fine 2017.

«Nonostante una certa stabilizzazione finanziaria e di mercati delle materie prime e il rallentamento dell’inflazione, инфляционные i rischi rimangono elevati. Essi sono associati con condizioni del mercato del petrolio, mantenendo le aspettative di inflazione di alto livello, le incertezze dei singoli parametri di bilancio», — ha detto la banca centrale.

Dopo la decisione di banca centrale della federazione RUSSA rublo ha accelerato la crescita del dollaro e dell’euro nel commercio borsa di Mosca, note di agenzia.

La soluzione la banca centrale ha coinciso con le aspettative della maggior parte degli economisti, precedentemente intervistati RBC. Il rischio di accelerare il tasso di inflazione in calo, tuttavia, la banca centrale non avrebbe fretta di con un calo delle scommesse, che suggeriscono.

Fino all’ultimo momento, vicini al potere dei MEDIA, anche con riferimento al parere degli esperti, hanno chiesto l’ipotesi che la banca centrale potrebbe ridurre un po ‘il suo tasso chiave, rendendo un po’ meno per i prestiti per le imprese e la popolazione. Tuttavia, riconosceva questi esperti, anche simbolico riduzione del tasso può essere spostato e in una data successiva, se persiste il pericolo di una crescita le aspettative di inflazione.

Alla vigilia di il ministro delle finanze della federazione RUSSA Anton Силуанов ha detto che a causa della persistenza di elevati deficit di bilancio della banca centrale termine può andare a migliorare chiave scommesse. Tuttavia, passare al ribasso le scommesse CB consente solo la soluzione del problema dell’equilibrio di bilancio, ha aggiunto.

Russia la banca centrale mantiene il suo tasso chiave senza modifiche a livello di 11% dal 3 agosto 2015. Abbassare impedisce il livello di inflazione. Alla fine del 2015 il capo della banca centrale Elvira Nabiullina ha detto che il regolatore può andare a ridurre chiave scommesse su una delle tre prossimi incontri (l’attuale è stato il secondo). La prossima riunione del consiglio di amministrazione della Banca di Russia, in programma il 29 aprile.

Tasso chiave è stato introdotto nel mese di settembre 2013, con il passaggio al regime inflazionistico targeting dei CB. È il tasso di interesse, per cui CB fornisce prestiti alle banche commerciali in debito per una settimana, e, contemporaneamente, quella tasso al quale la banca centrale pronto a ricevere dalle banche sui depositi in contanti. Svolge il ruolo di, quando la fissazione dei tassi di interesse sui prestiti bancari e ha un impatto sul tasso di inflazione e il costo фондирования banche.

Nel recente passato, la banca centrale deciso gradualmente regolare il livello del tasso di rifinanziamento (percentuale su base annua per i prestiti concessi per la banca centrale di banche e небанковским istituti di credito) a chiave scommesse a partire da gennaio 2016, dopo di che fare di rifinanziamento, a cui sono legati molti indicatori statistiche finanziarie e normative di politica monetaria della banca centrale, la chiave.

Tuttavia, come si può capire dal pubblicato nel mese di dicembre una delibera del governo, con il 2016 in tutti i documenti governativi il tasso di rifinanziamento CB definitivamente sostituito con la chiave.




La banca centrale della federazione RUSSA ha lasciato il suo tasso chiave al livello 11% 18.03.2016