Vice rappresentante permanente della COREA del nord alle nazioni unite di Kim Eun Рийонг ha definito «scandaloso» il messaggio nella stampa occidentale sul coinvolgimento di leadership della Corea del Nord alla diffusione del virus…. WannaCry, che la scorsa settimana ha colpito di 150 paesi, trasmette l’agenzia Reuters.

«I tentativi di affidare la responsabilità di attacco informatico in COREA del nord sono scandalosi. Ogni volta che succede qualcosa di strano, entra in vigore lo stereotipo degli stati UNITI e di altre forze ostili che cercano di sviluppare una campagna per screditare la COREA del nord», — ha detto зампостпреда COREA del nord, quando le nazioni unite in una conferenza stampa.

Sul possibile coinvolgimento della COREA del nord alla diffusione del virus WannaCry in precedenza, in particolare, ha dichiarato l’esperto di anti-virus di Kaspersky Lab Alexander Gostev, предположивший che WannaCry poter eseguire gli hacker della corea del nord di un raggruppamento di Lazarus.

Il presidente della federazione RUSSA, Vladimir Putin, nel frattempo in precedenza espresso completamente diversa la versione d’origine del virus. «La fonte principale di questo virus sono i servizi segreti degli Stati Uniti, la Russia non c’entra niente. Mi fa strano sentire in queste condizioni, qualcosa di diverso», ha dichiarato in una conferenza stampa a Pechino il 15 maggio.

Le autorità degli stati UNITI hanno riferito che in precedenza virus potrebbero creare i rappresentanti di stati esteri. Si diceva che con l’aiuto di virus, gli hacker hanno ottenuto da parte degli utenti dei pagamenti per un importo pari a circa 70 milioni di dollari. Quando l’amministrazione del presidente degli stati UNITI ha sottolineato che gli sono casi in cui dopo il pagamento l’accesso al computer di ritorno. Secondo i dati più recenti, da virus estorsore contratto già 300 mila computer in 150 paesi.

L’attacco del virus WannaCry è iniziata il pomeriggio del 12 maggio. Alla sera di quel giorno «Kaspersky Lab» ha riferito che il virus si è diffuso in più di 70 paesi. Più di tutto, hanno sottolineato gli esperti, il virus ha sofferto Russia. Virus WannaCry iniziato a sabotare i computer e chiedere un riscatto per il loro ritorno al funzionamento normale.

Inizialmente riferito che sono stati infettati con il virus computer negli ospedali del regno unito, poi ha cominciato a diffondersi in altri paesi. Secondo i dati di Kaspersky Lab, la sera di virus sono stati colpiti i computer in 74 paesi, tra cui Belgio, Germania, Francia, Portogallo, Spagna, Cina, stati UNITI, Brasile, Ucraina, Italia, India, repubblica Ceca, Kuwait, Turchia, Canada, sud africa, Sri Lanka, Kazakistan, Thailandia.



La Corea del nord ha negato il coinvolgimento alla diffusione del virus…. WannaCry 20.05.2017