La corte europea dei diritti dell’uomo ha accettato di esaminare il ricorso di un ex-governatore della regione di Sakhalin Alessandro di Terreno, di cui già da un paio di mesi di essere giudicato per il reato di corruzione. Nel frattempo l’avvocato dell’imputato Olga Artyuhova ha riferito che il suo cliente ha subito in conclusione un ictus.

Secondo il difensore, Хорошавин ha presentato una denuncia alla CEDU ancora nel 2015, quando è diventato un imputato in un procedimento penale e successivamente ha perso il lavoro. «Il reclamo è accettato per la produzione e la Federazione Russa hanno fornito la possibilità di fino al 14 luglio 2017 dichiarare le loro obiezioni o riconoscere le violazioni indicate nella denuncia», — ha riferito Artyuhova. Secondo lei, «il fatto stesso che il reclamo è accettato per la produzione, il che significa che la CEDU ha visto una violazione della convenzione Europea e, pertanto, ha preso questa denuncia», riferisce «Interfax».

Come ha chiarito l’avvocato, Хорошавин lamentato alla CEDU per l’illegittimità di una misura preventiva (detenzione) e successivi rinnovi di validità di questa misura. Ora Artyuhova l’avviso della corte di giustizia europea circa la data di denuncia del suo cliente e dichiarato per lei la posizione della Russia.

Inoltre, la CORTE ha preso un reclamo ex assistente dell’ex governatore Andrew Икрамова, che contesta anche eletta contro di lui una misura di restrizione. Come ha riferito il suo avvocato Nicola da un lato, la Russia deve dichiarare CEDU sulla sua posizione
questo trattamento fino alla fine di ottobre.

Artyuhova ha anche parlato di sperimentare Хорошавиным ictus, riferisce RIA «novosti». «La tomografia computerizzata cerebrale ha rivelato che Alessandro V. (Хорошавин) ha avuto un ictus, aveva patologie vascolari nel cervello», — ha condiviso l’avvocato.

Secondo Артюховой, quando lei usciva con Хорошавиным in CARCERE giovedì mattina, il 3 agosto, ha di nuovo avuto la pressione alta, l’imputato lamentava di debolezza e загрудинные il dolore nel cuore. «Sembra male, è visibile ad occhio nudo. Ci siamo confrontati con i medici dicono che le sue lamentele testimoniano la disfunzione del cuore. Ma la corte non accetta la nostra richiesta di rinvio del processo e la necessità di indagini di Alessandro Vadimovich», si è lamentato di un avvocato.

Artyuhova ha aggiunto che i medici hanno raccomandato Хорошавину completare il sondaggio. Con le parole di un medico loro famiglie, si continuerà la prossima settimana, ha aggiunto l’avvocato. Secondo lei, i medici in CARCERE fanno tutto il possibile in questa situazione: tutti i giorni prima di una riunione in CARCERE misurano la pressione difensore e inviano riferimento in tribunale, che prende la decisione di consegnare loro in sala, visto il caso.

Alla vigilia in aula ha perso la coscienza Икрамов. Giovedì alle 16:30 ora locale assegnato la continuazione del processo, interrotto mercoledì svenimento. Gli avvocati intendono ancora una volta dire al giudice una richiesta di rinvio del tribunale
il processo per l’esame e il trattamento Terreno e Икрамова. In precedenza, a causa del cattivo stato di salute, l’ex-governatore della riunione più volte rinviato.

Nel mese di aprile, la corte Suprema ha riconosciuto legittima la confisca dei beni di Terreno e la sua famiglia a favore dello stato di 1,1 miliardi di rubli. La sentenza ha affermato che gli imputati non erano in grado di fornire «prove attendibili che confermano l’acquisto di beni per tale importo».

In questo modo, Хорошавину e la sua famiglia non è riuscito a contestare la decisione della corte di Yuzhno-Sakhalinsk del 20 maggio dello scorso anno, che ha accolto la richiesta del Procuratore generale di confisca dei beni della famiglia dell’ex governatore. Si tratta di appartamenti a Mosca, casa di Rublevsky autostrada, denaro e gioielli.

Il 6 marzo del 2017 nel tribunale di Yuzhno-Sakhalinsk è iniziato l’esame di un procedimento penale nei confronti di Terreno e i suoi subordinati ex — ex-vice Sergei Карепкина, ex-consigliere Andrea Икрамова e l’ex ministro dell’agricoltura, del commercio e dell’alimentazione di Sakhalin Nicola Borisov. Le persone coinvolte sono accusate a ore 5 e 6. 290, art 174.1 del codice PENALE («tangenti», «la Legalizzazione di denaro derivanti da reato»). Secondo gli inquirenti, l’importo complessivo di tangenti è di circa 522 milioni di rubli.

Хорошавин è stato arrestato il 3 marzo 2015. Contro di lui è stato di un procedimento penale sul fatto di aver ricevuto una tangente di oltre 5,6 milioni di dollari. Il 25 marzo il presidente della federazione RUSSA ha licenziato il Terreno con la carica di governatore a causa di una perdita di fiducia. 27 aprile 2015 contro l’ex-governatore suscitato secondo un procedimento penale — corruzione pari a oltre 15 milioni di rubli.



La CORTE ha accolto il ricorso di un ex-governatore di Terreno, come a conclusione di un ictus 03.08.2017