Sul territorio della Russia e della Bielorussia iniziata la collaborazione strategica insegnamenti (SSA) «l’Occidente-2017″, riferisce il sito web del ministero della Difesa della federazione RUSSA. Essi si svolgeranno in nove discariche con la partecipazione di 12,7 mila soldati.

«I dirigenti degli organi di controllo, ai comandanti coinvolti per l’insegnamento associazioni, le connessioni e le unità militari sono stati assegnati i pacchetti inversione di indicazioni generali del personale delle forze armate dello stato dell’Unione per l’esecuzione di missioni di combattimento», si legge nel messaggio.

Si rileva inoltre che gli insegnamenti sono puramente di carattere difensivo e non sono diretti contro eventuali paesi o gruppi di paesi. Gli organizzatori di esercitazioni militari hanno inventato tre «paese aggressore»: Вейшнорию, Весбарию e Лубению, che attaccano la Bielorussia. Вейшнория, secondo la leggenda, si trova nella parte occidentale della Bielorussia, Весбария — sul territorio della Lituania e della Lettonia, Лубения in Lituania e Polonia, trasmette l’agenzia di Delfi.

Il ministero della Difesa ha spiegato il significato del nome di esercitazioni militari «Ovest-2017″, напугавших vicini della RUSSIA

Nel frattempo «Interfax» comunica che la prima brigata corazzata dell’esercito, di stanza a Mosca, è stato lanciato l’allarme e sono stati trasferiti in Bielorussia in zona di eseguire le manovre.

«Il personale di serbatoio di collegamento con il tempo pieno di armi e
elettrodomestici fatto marcia per la stazione ferroviaria di carico, dopo di che
militari scaglione nel corso della giornata sarà trasferito in regione di una
insegnamenti sul territorio della Repubblica di Bielorussia», — riferisce l’agenzia, con riferimento al servizio stampa del distretto militare Occidentale.

Secondo dei dati aperti, la brigata corazzata — due-tre
migliaia di persone. I militari hanno riferito che secondo gli insegnamenti ricevuti info
rilevazione sul territorio di uno dei distretti dello stato dell’Unione di Russia
e Bielorussia formazione armata illegale.

«Il comando del distretto militare Occidentale è stata adottata la decisione di
aumento di allarme personale separata brigata corazzata della Prima
guardie corazzata dell’esercito, di stanza a Mosca», — ha detto in
RONZII.

Manovre, напугавшие Ovest

Manovre di guida «Ovest-2017″ realizzano capi generali del personale delle forze armate della Federazione Russa e della Repubblica di Belarus. Nel corso degli insegnamenti di russi e bielorussi militari «elaborare azioni congiunte per l’organizzazione di interazione e globale per garantire, nell’interesse dei compiti in ambito regionale raggruppamento di truppe (forze) (EGC(CON).

In sei discariche — Лепельский, Лосвидо, la Religione, Осиповический, Ружанский, Домановский e un lotto di terreno di Дретунь, situati nel territorio della Repubblica di Belarus, e tre discariche Лужский, Struga Rossi e Правдинский sul territorio della Federazione Russa — con le varie parti e unità EGC(CON) saranno svolte scherzi, tattiche di episodi con le fucilazioni, l’ampia applicazione di forze e di mezzi dell’aviazione e forze di DIFESA aerea.

«Per la formazione degli organi di controllo militare delle forze armate dello stato dell’Unione per la prossima insegnamento di «Ovest-2017″ con l’inizio del corrente anno è stata condotta una serie di comuni condizioni critiche ed esercizi. Durante lo sviluppo del disegno insegnamenti sono stati presi in considerazione gli approcci moderni alla domanda di truppe (forze) sulla base dell’esperienza dei moderni conflitti armati, nonché di attività congiunte di formazione operativa delle forze armate della Federazione Russa e della Repubblica di Belarus», — riferisce il ministero della Difesa della federazione RUSSA.

Gli obiettivi principali insegnamenti sono chiamati «miglioramento dell’interoperabilità personale diversi livelli, l’accoppiamento di sistemi avanzati di gestione delle truppe e di armi, di approvazione di nuovi statuti, ricevere i comandanti di tutti i gradi di pratiche di pianificazione di eventi di carattere militare e di comando e controllo sulla base dell’esperienza dei moderni conflitti armati».

Secondo il ministero, in dottrina partecipano a 12,7 mila soldati (dalle forze armate della Repubblica di Belarus — circa 7,2 mila persone, dalle forze armate della Federazione Russa — circa 5,5 mila persone, di cui sul territorio della Repubblica di Belarus — fino a 3 mila persone). Anche in manovre coinvolto fino al 70 aerei e elicotteri, 680 unità tecniche di combattimento, tra cui circa 250 carri armati, fino a 200 cannoni, lanciarazzi multipli e mortai, circa 10 navi da guerra.

Come sottolinea il ministero della Difesa della federazione RUSSA, gli insegnamenti di «Ovest-2017″ sono la fase finale di formazione congiunta delle forze armate dei due paesi. La russia e la Bielorussia passano simili esercitazioni congiunte con 2009 — una volta ogni due anni, alternativamente in Bielorussia e Russia. Manovre già più volte suscitato la preoccupazione dei vicini della federazione RUSSA. Tuttavia, prima di attuali insegnamenti in alcuni paesi si è verificato un vero e proprio panico, che il ministro della difesa della Bielorussia Andrea Равков chiamato «isteria».

In previsione dell’inizio degli insegnamenti di un certo numero di paesi della NATO, ma anche le autorità dell’Ucraina hanno espresso preoccupazione per una possibile, secondo loro, la minaccia di una invasione russa. Il presidente della Lituania Dalia Grybauskaite in precedenza chiamato prossime esercitazioni militari di Russia e Bielorussia preparativi per la guerra con l’Occidente.

Nell’Alleanza, in particolare, ha osservato che durante le precedenti manovre su larga scala nel 2013 la Russia ha compiuto l’azione delle forze speciali e condotto test, che in seguito sono stati utilizzati durante l’annessione della Crimea. Gli alleati della NATO hanno espresso la preoccupazione che le nuove manovre possono svilupparsi in aggressione contro i paesi Baltici. A questo proposito, in alcuni paesi sono state adottate misure per la protezione da possibili attacchi. La NATO ha rafforzato il contingente nei paesi Baltici. Svezia la prima volta in oltre 20 anni ha iniziato esercitazioni militari su larga scala.

In Russia e Bielorussia simili accuse ripetutamente negato.

In un contesto di maggiore allarme gli stati occidentali in relazione con l’italo-bielorussi manovre, i ministri della difesa della Lituania, Lettonia ed Estonia hanno offerto i paesi della NATO per creare la cosiddetta guerra di Schengen. Permetterà alle truppe dell’Alleanza di muoversi liberamente attraverso i confini dei paesi Europei in caso di crisi nella regione.



Le esercitazioni congiunte «Ovest-2017″, ha iniziato in Russia e Bielorussia 14.09.2017