L’intelligence francese ha concluso che fedeli al presidente Siriano Bashar al-Assad per forza commesso chimica attacco 4 aprile nella città di Khan Шейхун nella provincia siriana di Idlib. L’ordine di impatto dava o lo stesso presidente della repubblica araba, o il suo entourage, dicono i servizi segreti.

Le conclusioni sono contenute in шестистраничном declassificate rapporto, redatto dai militari francesi e dei servizi di intelligence stranieri, riferisce Reuters. Il rapporto di intelligence basato su analisi di campioni con il luogo presunto attacco chimico, ma anche analisi del sangue di una delle vittime di impatto in Han-Шейхуне. Tra gli elementi presenti nei campioni, era esammina — «il segno distintivo del sarin, prodotta dal governo siriano».

Come si legge nel rapporto, «secondo i servizi segreti francesi, solo Bashar al-Assad o di alcuni dei più influenti rappresentanti del suo entourage potrebbero dare l’ordine di usare le armi chimiche». Il documento ha anche osservato che i gruppi jihadisti in questa zona non hanno la possibilità di progettare e implementare questo tipo di attacco, e «stato Islamico»* (vietato in RUSSIA terrorista del gruppo) non è stato in questa regione.

Anche in un rapporto definito «inaffidabile» dichiarazione di Assad in un’intervista all’agenzia AFP del 13 aprile, che l’attacco chimico a Idlib è stata «al 100% fabbricato». L’intelligence ritengono che la versione del presidente Siriano smentisce flusso di massa delle vittime, ricevuto per un breve lasso di tempo in siriani e turchi dell’ospedale, ma anche l’emergere di un gran numero di dati su internet di gente con нейротоксическими sintomi.

La francia dispone di comprovata dati di impatti air FORCE Siria in Han-Шейхуне al giorno presunta химатаки

Inoltre, il mercoledì, 26 aprile, il ministro degli esteri Francese Jean-Marc Eyraud, ha detto che Parigi dispone di prove di applicazione del sarin nel corso химатаки a Idlib 4 aprile e ritiene responsabile di quanto accaduto il regime di Assad. «Le prove acquisite dai servizi segreti francesi, inequivocabilmente dimostrato, nel corso di chimica degli attacchi è stato applicato il gas sarin. Ci sono informazioni che indicano che il veleno è stato prodotto siriana in laboratorio. Questo ha mostrato il confronto di campioni prelevati dopo i precedenti химатак», — ha spiegato il ministro. Secondo Eyraud, «non c’è dubbio che la responsabilità di questo è regime di Bashar al-Assad», riferisce il fatto quotidiano.

Inoltre, Parigi dispone di comprovata dati di fatto, che l’air FORCE Siria 4 aprile hanno causato sei colpi nella provincia di Idlib, in zona città di Han-Шейхун, cioè lo stesso giorno, quando c’è stato un attacco chimico, ha detto il capo del ministero degli esteri di Francia. «Syrian air FORCE ha causato sei colpi nella zona di città di Han-Шейхун 4 aprile», — ha detto Eyraud.

Il cremlino non ha negato il fatto di utilizzare sostanze tossiche, insistendo internazionale indagini

Nel frattempo, il Cremlino ha riferito che le informazioni fornite al ministero degli esteri francese informazioni non pregiudica la posizione di Mosca per quanto riguarda gli eventi a Idlib, e ancora una volta ha espresso la necessità di indagare le circostanze dell’incidente. «No, non si può», ha risposto ai giornalisti il portavoce del presidente Russo Dmitry Sabbie alla domanda, può cambiare la posizione di Mosca dopo le dichiarazioni Eyraud. «Il cremlino e il presidente (Vladimir) Putin è ancora credono che l’unico modo possibile per stabilire la verità sull’accaduto sotto Идлибом è imparziale inchiesta internazionale», — ha sottolineato il portavoce del Cremlino.

Anche le Sabbie ha espresso rammarico per il fatto che «l’OPAC (Organizzazione per la proibizione delle armi chimiche), mentre si astiene dallo svolgimento di tale indagine». Secondo lui, «di per sé, il fatto di utilizzare sostanze tossiche, naturalmente, è il dubbio». «Ma venire a qualche conclusione su chi è colpevole di questo, crediamo, senza indagare impossibile, senza inchiesta internazionale impossibile», — ha detto un portavoce del Cremlino.

In precedenza si è appreso che l’intelligence americana ha intercettato i negoziati tra militari siriane e gli esperti di armi chimiche, nel corso della quale è stata discussa la preparazione di un attacco con l’uso di sarin nella provincia siriana di Idlib. Su questo ha riferito il 12 aprile la CNN, citando un alto funzionario americano. La fonte ha sottolineato che gli stati UNITI non sapevano dell’imminente attacco a Idlib, poiché enormi quantità di materiali intercettati spesso non vengono elaborati.

Messaggi di attacco chimico nella città siriana di Han-Шейхун, situato nella provincia di Idlib, ha iniziato a ricevere il 4 aprile. È stato segnalato su più di centinaia di morti. Le autorità russe ritengono che il 4 aprile siriani air FORCE colpito magazzini, dove rimasero химоружие i terroristi.

Prevista химатака a Idlib è stato il pretesto per un attacco missilistico degli stati UNITI nella notte del 7 aprile al governo siriano campo d’aviazione «Шайрат» nella provincia di Homs. Secondo parte americana, è lì che il regime di Assad ha effettuato l’attacco chimico.

*»Stato islamico» (IG, ISIS, ISIL) — gruppo terroristico, vietato in RUSSIA.



L’intelligence francese ha affidato la responsabilità di химатаку a Idlib su Assad 26.04.2017