Nella regione di Volgograd arrestato un sospetto per l’omicidio: secondo gli inquirenti, lo studente ucciso un bambino di 19 anni, una madre che ha rifiutato nelle vicinanze. Di un procedimento penale «Interfax», ha detto il funzionario
il portavoce regionale di accertamento di gestione TFR Natalia
Куницкая.

L’INCIDENTE è avvenuto a Kamyshin. Venerdì sera in un ospedale locale sono stati ricoverati in ospedale bambina, all’età di un mese e il suo 19-anno-vecchia madre. «Entrambe le
i medici hanno diagnosticato un trauma cranico. Dopo un breve periodo di tempo,
nonostante gli sforzi dei medici, il bambino è morto», — ha detto Куницкая.

Si è scoperto che la madre del bambino defunto insieme con due amici a casa ha ospitato potenti sostanze psicotrope. A un certo punto uno dei ragazzi è diventato diminuire la giovane donna al intima, e dopo aver ricevuto il rifiuto, una cotta per lei con i pugni. Sentendo bambini
pianto, ha tre volte ha colpito la bambina in testa.

Il secondo ospite, visto che la padrona di casa e sua figlia si trovano in uno stato di incoscienza, ha chiamato i soccorsi.

«Attualmente indagato arrestato. Risolto il problema dell’
elezione contro di lui misure di restrizione in forma di detenzione», ha aggiunto Куницкая. Secondo la RIA «novosti», il sospetto — uno studente di college di Volgograd. Ha confessato l’omicidio.

Il procedimento penale avviato dalla p.»a» ore 2 dell’articolo 105 del codice PENALE (uccisione di un giovane).



Nella regione di Volgograd, l’uomo ha ucciso il bambino dopo il rifiuto della madre nelle vicinanze 22.07.2017