«Rosneft» accordo con BP di aumentare la sua partecipazione nel capitale di pochi нефтепереабатывающих imprese. Come scrive InoPressa con riferimento al giornale tedesco Handelsblatt, la società petrolifera russa riceverà una quota in una RAFFINERIA di petrolio tedesco Bayernoil, PCK Schwedt e Miro Karlsruhe. RAFFINERIA di Gelsenkirchen, a sua volta, rimarrà di proprietà del gruppo britannico.

Come ha dichiarato in entrambe le preoccupazioni, Rosneft e BP hanno completato un accordo di scioglimento di una joint raffinazione del petrolio e petrolchimica imprese Ruhr Oel, esistente dal 2011.

Grazie ripartizioni in tre tedeschi RAFFINERIA in stati federali Baviera, Brandeburgo e Baden-Württemberg, in futuro, «Rosneft» controllerà il 12% della capacità di raffinazione in Germania, ha detto la società. Allo stesso tempo la «Rosneft Germania» sarà la terza più grande compagnia petrolifera di GERMANIA.

L’accordo, come ha dichiarato a «Rosneft», «dimostra approfondire la cooperazione nel settore energetico tra la Russia e l’Europa, sulla base di efficaci forniture di petrolio alla RAFFINERIA per condotte di «Amicizia».

A seguito di una ristrutturazione Ruhr Oel «Rosneft» aumenta la loro quota nel RAFFINERIA Bayernoil al 24%, e in RAFFINERIA MiRO — fino al 25%. La partecipazione nella RAFFINERIA PCK Schwedt aumento da 35 a 54%. La germania, come si legge in un comunicato stampa del gruppo, è «uno dei più promettenti mercati di prodotti petroliferi in Europa», riferisce il giornale.

Ora la «Rosneft» si propone di stabilire che la fornitura di carburante ai principali aeroporti Germania attraverso contratti diretti con le compagnie aeree e di consegna della nave di carburante nei porti del paese. Inoltre, la società prevede di raggiungere tedesco incidenti mercato delle costruzioni, con una speciale righello bitume-polimero legante (DBW) utilizzati nella costruzione di strade.



«Rosneft» ottiene il controllo sopra il 12% del mercato del petrolio Germania 30.12.2016