L’amministrazione del presidente degli stati UNITI Donald Trump ha ordinato a tutti i dipartimenti governativi e le agenzie di rimuovere dai loro reti di informazione qualsiasi software di una società russa Kaspersky Lab (Kaspersky Lab), che, secondo Washington, collabora con i servizi segreti russi e il Cremlino.

Come si dice in gazzetta ufficiale il comunicato del Ministero della sicurezza interna (MBB) degli stati UNITI, la produzione di «Kaspersky Lab» rappresenta una minaccia per la sicurezza nazionale del paese. L’ufficio ha dato ai funzionari di 30 giorni per l’individuazione di un qualsiasi utilizzo o la presenza russa in sistemi informatici e di 60 giorni per lo sviluppo di un piano per la sua rimozione.

Con questo MBB ha sottolineato che i prodotti antivirus «Kaspersky Lab» devono essere rimossi dalle reti di informazione entro 90 giorni dalla data di pubblicazione delle direttive, finché non viene visualizzato un altro prescrizioni dell’autorità di vigilanza.

«I prodotti antivirus di Kaspersky Lab fornire un ampio accesso a file e maggiore privilegi sul computer in cui è installato il software. Essi possono essere utilizzati dai malintenzionati per compromettere questi sistemi informativi», si legge nella direttiva MOAB stati UNITI.

Il dipartimento ha espresso preoccupazione per la comunicazione «Kaspersky Lab» con i singoli dipendenti della esplorazione e di altri enti pubblici. «Il dipartimento sarà prendere le misure appropriate relative a prodotti di qualsiasi azienda, rappresenta una minaccia per la sicurezza», — ha assicurato a Washington.

Tuttavia «Kaspersky Lab» ufficiale fornito l’occasione per protestare contro i sospetti di Washington sui rischi, che è una società di software per la pubblica sistemi informativi degli stati UNITI in conformità con la legge americana.

«Kaspersky Lab» ha dichiarato la disponibilità a collaborare con Washington

La decisione di Washington hanno già risposto in «Kaspersky Lab». La società russa ha promesso di fornire tutti i dati necessari MOAB stati UNITI, per confermare «infondata la soluzione» smettere di usare prodotti anti-virus società ministeri e le agenzie degli stati UNITI, trasmette RNS.

«Dato che «Kaspersky Lab» non ha legami politici né con uno stato del mondo, siamo estremamente delusi per la decisione del Ministero della sicurezza interna degli stati UNITI. La società, sicuramente, per fornirvi tutte le informazioni per confermare che questa decisione non ha alcun fondamento», — ha assicurato in azienda.

Kaspersky Lab ha inoltre sottolineato che tutte le accuse di Washington all’indirizzo della società sono basati su false attestazioni e le errate conclusioni, comprese quelle a statuto regolamento della Russia, che è presumibilmente in grado di influenzare la società, e le dichiarazioni circa i rischi politici.

«Menzionati nella direttiva le leggi e le normative che regolamentano l’attività delle società di telecomunicazioni e fornitori di servizi internet. L’attività di «Kaspersky Lab» non è regolata da queste leggi o altri atti normativi nell’ambito di un Sistema di mezzi tecnici per garantire la funzionalità attività operative, di ricerca (SORM), perché la società non fornisce servizi di comunicazione», — ha detto l’azienda.

«È anche importante sottolineare che tutte le informazioni che arrivano a Kaspersky lab dai suoi clienti, tra cui il traffico è completamente protetto in conformità con le leggi e i più severi standard del settore, tra cui utilizzando la crittografia, protezione certificati digitali, ecc», si legge in un comunicato stampa.

Nella sua risposta ufficiale la società russa, famosa in tutto il mondo con il software antivirus, ha anche sottolineato, che non ha aiutato e non aiuta il governo né da uno stato del mondo, nel tentativo di spionaggio informatico o aggressivo attività nel cyberspazio.

«Siamo delusi che la società privata può essere considerato colpevole senza prove, sotto la pressione attuale situazione geopolitica. La società continuerà a lavorare con il Ministero per la sicurezza interna degli stati UNITI, così come «Kaspersky Lab» sicura ulteriore indagine conferma che le accuse contro le accuse sono infondate», — ha riassunto in azienda.

Nel luglio di quest’anno, l’amministrazione Trump ha escluso «Kaspersky lab» di due elenchi approvati controparti, utilizzati per appalti pubblici, sullo sfondo di un dubbio circa il fatto che il punto di russo antivirus può essere utilizzato il Cremlino per l’accesso alle reti negli stati UNITI.

L’esclusione dagli elenchi approvati fornitori — più concreta misura nei confronti della società, sospettata da molti mesi in troppo stretti legami con la russia in esplorazione, che i colleghi americani accusano l’organizzazione di attacchi di hacker negli stati UNITI.

Kaspersky Lab è stata esclusa dalla lista, che utilizza nella preparazione dei contratti e delle gare d’appalto, l’Amministrazione di servizi condivisi (U. S. General Services Administration). È stato notato che le agenzie governative possono ancora acquistare i prodotti della società, se organizzano l’acquisto non attraverso GSA.

Il canale tv americano NBC News ha riferito il 28 giugno, che l’FBI ha visitato dipendenti «Kaspersky Lab», che vivono negli stati UNITI, con gli interrogatori. Come ha affermato in tv, l’attività della società è da tempo interessa le autorità americane, e i servizi segreti degli stati UNITI ritengono che Kaspersky «ha stretti legami con alcuni rappresentanti della intelligenza».

Nel mese di marzo 2015 l’agenzia Bloomberg ha pubblicato un materiale, dal quale si evince che dal 2012 relazione della società di Kaspersky anti-virus con i servizi segreti russi notevolmente intensificata, e in chiave manageriale post in «Laboratorio» è venuto «le persone con stretti legami con i militari russi o strutture di intelligence».

Il fondatore della società di Eugene Kaspersky in un’intervista AR all’inizio di luglio 2017 ha ammesso che tra i dipendenti della sua azienda ci sono gli ex dipendenti della intelligenza, soprattutto nel reparto vendite «a causa del loro rapporto con il settore pubblico». Kaspersky poi ha assicurato che la sua azienda non sarà mai partecipare all’offensiva кибероперации qualsiasi paese. «Restiamo sul lato chiaro. E mai, mai non passare al lato oscuro», — ha detto il capo della ditta.



Trump ha vietato ai funzionari americani di usare un antivirus «Kaspersky Lab» 14.09.2017